SCHEDA :
Gli Strabismi e le anomalie della motilità oculare
Periodo:Dal 25 marzo 2013 al 25 marzo 2014
Scadenza Iscrizioni: 15 marzo 2014
Obiettivo Formativo:Contenuti tecnico-professionali ( conoscenze e competenze ) specifici di ciascuna professione , di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica
Tempo previsto
(in ore):
30
Sintesi:
Modulo 1 DUE OCCHI E UNA PERCEZIONE: VANTAGGI E LIMITI
Fisiologia e fisiopatologia della visione binoculare
Visione binoculare normale
Rappresentazione soggettiva dello spazio
Fusione sensoriale, rivalità retinica e aniseiconia  Stereopsi – diplopia fisiologica
Fusione motoria
Fisiopatologia della visione binoculare e sintomatologia
Diplopia e confusione
Soppressione
Corrispondenza retinica anomala
Visione binoculare anomala
Compensazione dei prismi – Movimenti di vergenza anomali
Utilità pratica della visione binoculare anomala
 
Sviluppo e consolidamento delle funzioni visive
Guardare, Vedere, Percepire
Sviluppo refrattivo
Sviluppo dell’acuità visiva
Esperienze sensoriali e regolazione delle connessioni sinaitiche:
corpo genicolato laterale e corteccia visiva
Accomodazione e meccanica pupillare
Riflesso di fissazione
Fusione sensoriale e motoria
Visione Binoculare Normale (VBN) – Stereopsi
Vizi di refrazione e alterate funzioni visive
 
I movimenti oculari al servizio della visione binoculare
Cenni anatomici
Muscoli retti
Muscoli obliqui
Azione dei muscoli extraoculari
Terminologia
Azione dei singoli muscoli
I movimenti oculari
Terminologia
Convergenza totale
Divergenza
Le leggi della motilità oculare
 
Modulo  2 GLI STRABISMI
Definizione e classificazione degli strabismi
Esodeviazioni
Esotropie concomitanti
Esotropia accomodativa
Esotropia non accomodativa
Esotropia essenziale infantile
Esotropie non accomodative acquisite
Exodeviazioni
Exodeviazioni secondarie
Exotropie sensoriali
Exodeviazioni consecutive
Strabismi verticali
Iperfunzione dell’obliquo inferiore (Strabismo sursumadduttorio)
Deviazione Verticale Dissociata (DVD)
Sindromi alfabetiche
Forme particolari di strabismo
Sindrome di Stilling-Türk-Duane
Sindrome di Brown
Sindrome di Moebius
Fibrosi dei muscoli extraoculari
Sindrome aderenziale di Johnson
Strabismus fixus
Miopatia distiroidea
Miopatia miopica
Fratture del pavimento dell’orbita
Oftalmoplegia progressiva esterna
Strabismo paralitico
Paralisi del III nervo cranico (oculomotore)
Paralisi del IV nervo cranico (trocleare)
Paralisi del VI nervo cranico (abducente)
 
Strabismi latenti. Le eteroforie
Considerazioni generali
Esoforia
Principi di terapia delle esoforie
Esotropia intermittente
Exodeviazioni latenti
Exoforia
Exotropia intermittente
Iperforia
Cicloforia
 
Esotropie concomitanti: classificazione e diagnosi
Esotropia Congenita (ET congenita) o Esotropia Essenziale Infantile (EEI)
Eziologia
Clinica
La posizione anomala del capo nella esotropia congenita
Tossina botulinica
Esotropia accomodativa
Esotropia accomodativa ipermetropica o refrattiva
Clinica
Trattamento
Esotropia parzialmente accomodativa
Trattamento
Esotropia da elevato rapporto CA/A
Trattamento
Prognosi delle esotropie accomodative
Esotropia acquisita non accomodativa
Esotropia, nistagmo e torcicollo
Nistagmo latente (fusional maldevelopment nystagmus)
Nistagmo congenito associato ad esotropia costante
Nistagmo con blocco in convergenza (o “esotropia da blocco
del nistagmo”)
Sindrome di Ciancia
Esotropia ciclica
Esoforia
Insufficienza di divergenza
Pseudo-esotropia
Esotropia sensoriale
 
Exotropie concomitanti
Classificazione
Exoforia
Exotropia Intermittente
Exotropia acquisita da scompenso di exoforia
Exotropia da deficit parziale misconosciuto del III n.c
Exotropia essenziale congenita
Exotropia secondaria
Exotropia da anomalie anatomiche
Diagnostica
Terapia
 
Strabismi paralitici
Nervo oculomotore comune (III nervo cranico)
Forme congenite
Forme acquisite
Forme nucleari
Forme fascicolari
Nervo trocleare (IV nervo cranico)
Forme acquisite
Nervo abducente (VI nervo cranico)
Forme acquisite
Lesioni nucleari
Lesioni fascicolari
Lesioni nello spazio subaracnoideo
Gestione
Panoramica delle cause di paralisi nelle varie sedi di lesione
Lesioni fascicolari
Spazio subaracnoideo
Seno cavernoso e fessura orbitaria superiore
Orbita
Paralisi di sguardo
Aspetti riabilitativi
Posizione anomala del capo (PAC)
Meccanismo della macchia cieca
Se e quando operare
 
 
Strabismi meccanici
Etiopatogenesi
Diagnosi di strabismo meccanico
La Sindrome di Brown
Diagnosi e diagnosi differenziale
Terapia
Strabismo meccanico nelle fratture orbitarie
Quadro clinico
Trattamento. Fratture recenti
Trattamento delle forme stabilizzate
Sindrome aderenziale di Johnson
 
Miopatia distiroidea
Introduzione
Patogenesi
Fattori genetici
Fattori ambientali
Fattori meccanici e traumi
Classificazione
La miopia distiroidea: diagnosi clinica e strumentale
Terapia
 
Sindromi da anomalie dell’innervazione
Sindrome di Stilling-Türk-Duane
Epidemiologia
Eziopatogenesi
Clinica
Diagnosi differenziale
Terapia non chirurgica
Terapia chirurgica
Fibrosi Congenita dei Muscoli Extraoculari (Congenital Fibrosis
of the Extraocular Muscles – CFEOM)
Clinica
Terapia
Paralisi orizzontale di sguardo e scoliosi (HGPPS)
Sindrome di Möbius
Patogenesi
Eziologia
Terapia
Sindrome di Marcus Gunn
Sindrome da deficit unilaterale dell’elevazione (MED: Monocular
Elevation Deficiency)
Strabismi da anomalie innervazionali acquisite
Eziopatogenesi
Genetica delle Sindromi da anomalie dell’innervazione
 
Modulo 3 L’AMBLIOPIA
L’ambliopia: classificazione e fisiopatologia
Fisiopatologia
Classificazione
Ambliopia strabica
Ambliopia anisometropica
Ambliopia isometropica
Ambliopia meridionale
Ambliopia da deprivazione
 
L’ambliopia: incidenza, impatto socio-economico, anche l’occhio “sano” non lo è
Prevalenza
Impatto socio-economico
Prevenzione/screening
Fisiopatologia. Anche l’occhio sano non lo è
 
Diagnosi e terapia. Concetto di guarigione
Diagnosi
Osservazione dell’occhio preferito per la fissazione
Differente reazione del bambino all’occlusione di un occhio rispetto all’altro
Riscontro oggettivo di una anisometropia all’esame della rifrazione in cicloplegia
Presenza di stereopsi
Presenza di movimenti fusionali normali
Esame del fundus oculi e della fissazione
Terapia
Correzione ottica
Occlusione
Penalizzazione
Trattamento medico
Nuove terapie anti-ambiopiche
Ambliopia nell’afachia bilaterale
Ambliopia e chirurgia dello strabismo
Concetto di guarigione
Conclusioni
 
L’ambliopia: utilità della prevenzione e della diagnosi precoce
 
Modulo 4 SEMEIOTICA
Valutazione delle funzioni visive monoculari  
Valutazione dell’acuità visiva
Metodi obiettivi
Metodi soggettivi
Valutazione dell’acutezza visiva nei pazienti con nistagmo
Valutazione dell’acutezza visiva nei pazienti con ambliopia
Valutazione di altre funzioni visive monoculari
 
Valutazione funzioni visive binoculari
Test di Irvine (1945)
Test soggettivi
Vetri striati di Bagolini (1958)
Vetro rosso
Sbarra filtri rossi di Bagolini (1957)
Sinottoforo
Prova della diplopia fisiologica
Luci di Worth (1903)
Test delle Post-immagini di Hering-Bielschowsky (1937)
Stereotest
Concludendo
 
Esame della motilità oculare
Introduzione
Ispezione
Posizione anomala del capo
Caratteristiche orbito-facciali
Posizione e orientamento delle rime palpebrali .
Semeiotica delle palpebre
Esame della statica palpebrale
Ptosi
Retrazione
Esame della dinamica palpebrale
Semeiotica dell’esoftalmo
Esame della motilità oculare estrinseca
Esame della fissazione
Esame delle duzioni– Esame delle versioni
Esame delle vergenze
Le vergenze fusionali
Esame dei movimenti saccadici
Esame dei movimenti di inseguimento
Esame del riflesso vestibolo-oculomotorio (VOR)
Esame del nistagmo optocinetico
Esame del fenomeno di Bell
Motilità oculare intrinseca
Esame della statica e della dinamica pupillare
Esame dell’accomodazione
Esami diagnostici complementari
Head Tilting Test o Test di Bielschowsky
Test di Parks o Three Steps Test
Test di Franceschetti-Borsotti
Test del vetro rosso
Cordimetria
Esame del campo di sguardo monoculare
Limbus test di Kestembaum
Esame del campo di visione binoculare singola
 
Misurazione dell’angolo di strabismo
Introduzione
Cover test con prismi
Schermi translucidi della Spielmann
Test di Hirschberg
Test di Krimsky
Misura dell’angolo con il sinottoforo
Test soggettivi basati sulla diplopia
Test del vetro rosso
Test soggettivi aploscopici
Coordimetro – Test di Hess Lancaster
Cilindro di Maddox
Ala di Maddox (Maddox-Wing Test)
Misura delle ciclodeviazioni
 
Modulo 5 PRINCIPI DI TERAPIA
Terapia non chirurgica: lenti e trattamenti ortottici
Trattamento ottico
Lenti
Ipermetropia e Strabismo
Miopia e Strabismo
Decentramento delle lenti
Prismi
Trattamento ortottico
Esercizi
Occlusione .
Trattamento farmacologico
Miotici
Tossina botulinica
Conclusioni
Impiego della tossina botulinica nei muscoli oculari
Meccanismo d’azione
Effetti collaterali/Complicanze
Tossina per uso clinico
Indicazioni
Predittività pre-chirurgia diplopia
Simulazione in casi elettivi del risultato chirurgico
Esotropia infantile essenziale (o congenita)
Paralisi nervi cranici iatrogena
Rafforzamento della chirurgia tradizionale
Paralisi nervi cranici
Strabismo consecutivo
Tossina botulinica e bupivacaina
Nostra esperienza
 
Principi di chirurgia dello strabismo
Indicazioni e scopi della chirurgia
Effetti della chirurgia
Scelta della tecnica chirurgica
Tecniche anestesiologiche
Anestesia generale
Anestesia peribulbare
Anestesia topica
Strumentario chirurgico
Tipi di accesso – Incisioni congiuntivali
Esposizione dei muscoli retti
Esposizione del muscolo obliquo inferiore
Esposizione del muscolo obliquo superiore
Operazioni per indebolire l’azione di un muscolo
Tecniche di indebolimento dei muscoli retti
Tecniche di indebolimento dell’obliquo inferiore
Tecniche di indebolimento dell’obliquo superiore
Miotomia marginale
Operazioni per rafforzare l’azione di un muscolo
Tecniche di supplenza
Considerazioni generali
Tecniche chirurgiche
Suture aggiustabili
Principi di tecnica chirurgica con suture aggiustabili
Effetti della chirurgia dello strabismo sulla statica palpebrale
Considerazioni generali
 
Modulo 6 IL NISTAGMO OCULARE PATOLOGICO
Nistagmo
Introduzione
Infantile Nystagmus Syndrome
Caratteristiche cliniche
Fusion Maldevelopment Nystagmus Syndrome
Caratteristiche cliniche
Caratteristiche oculografiche
Spasmus Nutans Syndrome
Valutazione clinica del paziente con nistagmo
Diagnosi
Trattamento
 
Terapia non chirurgica del nistagmo
Nistagmo congenito
Trattamento pleottico del nistagmo
Lenti a contatto
Prismi
Filtri medicali, dispositivi illuminotecnici e sistemi di ingrandimento
Nistagmo acquisito
Nistagmo Acquisito Monoculare
Nistagmo Acquisito Binoculare
Nistagmo Volontario
 
Terapia chirurgica del nistagmo oculare patologico
Indicazioni chirurgiche
Timing della chirurgia
Nistagmo con posizione di blocco
Tecniche chirurgiche
Nistagmo costante orizzontale con blocco
Nistagmo costante verticale con blocco
Nistagmo costante torsionale con blocco
Nistagmi senza posizione di blocco
Divergenza artificiale
Casi particolari
Nistagmo da monoftalmo funzionale congenito
Nistagmo associato a eterotropia
Nistagmi acquisiti
 
Modulo 7 I TORCICOLLI OCULARI
I torcicolli oculari (posizioni anomale del capo)
Introduzione
Note epidemiologiche
Descrizione clinica del torcicollo
Classificazione eziologica del torcicollo
Torcicollo non oculare
Il torcicollo oculare
Classificazione eziologica del torcicollo oculare
Classificazione clinica del torcicollo oculare
Iter diagnostico
Approccio terapeutico
 
Modulo 8 ASPETTI MEDICO-LEGALI
Complicanze ed errori nella chirurgia dello strabismo
 
Complicanze
Complicanze anestesiologiche
Complicanze intra-operatorie
Perforazioni sclero-coroideali
Perdita di un muscolo (“lost muscle”)
Stupor pupillare
Complicanze post-operatorie
Infezioni
Miosite
Ascessi e granulomi delle suture
Dellen corneali
Cisti congiuntivali
Ischemia del segmento anteriore
Modificazioni refrattive
Diplopia post-operatoria
Errori nella chirurgia dello strabismo
Ipercorrezioni e ipocorrezioni
Errori diagnostici
Errori di tecnica
 
Complicanze ed errori nella terapia dell’ambliopia
Comparsa di ambliopia nell’occhio sano
Diplopia post-trattamento
Scompenso di una eteroforia o di un microstrabismo
Diplopia dopo chirurgia refrattiva in soggetto ambliope senza visione binoculare normale
Conclusioni
 
Alterazioni oculomotorie da chirurgia oculare
Introduzione
Anestesia
Non infiltrativa
Infiltrativa
Chirurgia dell’orbita
Decompressione orbitaria nell’oftalmopatia di Graves
Chirurgia del segmento anteriore
Problemi di tecnica chirurgica
Anomalie della motilità oculare preesistenti
Aniseiconia
 Previsione preoperatoria del rischio di anomalie della motilità oculare 377
Impianto di Molteno
Impianto di Baerveldt
Chirurgia del segmento posteriore
Cause meccaniche
Cause sensoriali
Ruolo dei traumi nelle alterazioni della motilità oculare
Introduzione
Alterazioni della motilità oculare da trauma cranico
Lesioni degli emisferi cerebrali
Lesioni delle connessioni vestibolari
Lesioni del cervelletto
Lesioni ponto-mesencefaliche
Lesioni dei nervi cranici
Alterazioni della motilità oculare da fratture orbitarie
Fratture dello scheletro orbitario interno
Fratture del margine orbitario
Fratture orbitarie associate a fratture di altre ossa facciali
Fratture dell’apice orbitario
Possibilità di interruzione della fusione
 
Diplopia e confusione: cosa fare?
Età infantile
Età adulta
Strabismo concomitante insorto nell’età adulta Strabismo paralitico insorto nell’età adulta
Strabismo concomitante insorto nell’età infantile
               Strabismo paralitico insorto nell’età infantile
Responsabile Scientifico:Pasquale Troiano
Docenti:Paolo Emilio Bianchi
Direttore Clinica Oculistica - Dipartimento di Scienze Clinico-Chirurgiche, Diagnostiche Pediatriche - Università degli Studi - Pavia
Donatella Bruzzichessi
Ricercatore - Università degli Studi 'Magna Græcia' - Catanzaro
Emilio C. Campos
Professore Ordinario di Malattie dell'Apparato Visivo - Direttore, Scuola di Specializzazione in Oftalmologia Alma Mater Studiorum - Direttore Unità Operativa di Oftalmologia Universitaria, Policlinico S. Orsola-Malpighi - Bologna
Carlo Chiesi
Libero professionista, già Ricercatore SSD MED30 c/o Clinica Oculistica dell'Università - Modena e Reggio Emilia
Anna Dickmann
Professore Aggregato di Oftalmologia - Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma
Michela Fresina
Unità Operativa di Oftalmologia Universitaria - Policlinico S. Orsola-Malpighi - Bologna
Riccardo Frosini
Struttura Organizzativa Dipartimentale Complessa di Oftalmologia Pediatrica - Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi - Firenze
Emilia Gallo
Ortottista - Assistente in Oftalmologia - Unità Operativa Complessa di Oftalmologia - A.R.N.A.S. Garibaldi Nesima - Catania
Adriano Magli
Università degli Studi - Salerno
Giovanni Battista Marcon
Medico Chirurgo Specialista in Oftalmologia già Primario Divisione di Oculistica Ospedali di Gorizia-Monfalcone - Professore a Contratto Università di Padova - Past President A.I.S. (Associazione Italiana Strabismo)
Maria Mottes
Centro Ortottico dell'Unità Operativa di Oftalmologia Universitaria - Policlinico S. Orsola-Malpighi -Bologna
Marco Nardi
Dipartimento di Neuroscienze - Università degli Studi - Pisa
Paolo Nucci
Professore di Oftalmologia - Direttore Clinica Oculistica Università di Milano - Ospedale San Giuseppe-Multimedica - Milano
Stefania Piaggi
Ortottista - Struttura Complessa di Oftalmologia - Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico - Modena (Direttore: Prof. Gian Maria Cavallini)
Andrea C. Piantanida
Centro Oculistico Lariano - Cernobbio (Como)
Elena Piozzi
Direttore Struttura Complessa di Oculistica Pediatrica - Azienda Ospedaliera Niguarda Ca' Granda - Milano
Maria Teresa Rebecchi
Università Cattolica del Sacro Cuore - Policlinico Agostino Gemelli - Roma
Costantino Schiavi
Unità Operativa di Oftalmologia Universitaria - Policlinico S. Orsola-Malpighi - Bologna
Simona Simonetta
Ortottista - Assistente di Oftalmologia - Clinica Oculistica Università degli Studi - Milano
Monica Stoppani
Istituto Scientifico San Raffaele - Milano
Pasquale Troiano
Oftalmologo - Ospedale Policlinico IRCCS - Milano
Mariarosa Zanasi
Ortottista Libera Professionista - Modena
Rivolto a:MEDICI OFTALMOLOGI, ORTOTTISTI/ASSISTENTI IN OFTALMOLOGIA, INFERMIERI, BIOLOGI
Crediti ECM:30
Dotazione Hardware/Software:È sufficiente qualsiasi computer dotato di collegamento Internet e relativo browser, indipendentemente da piattaforma, processore, memoria RAM.  Nel computer devono essere presenti Acrobati Reader e  dei software per la lettura di documenti Office (Word e Power Point). Per la visualizzazione dei Video è necessaria una scheda audio e altoparlanti o cuffie
Accreditato da:CMO - Congressi Medici Oculistici